Hai già provato l’home-fitness? La palestra a casa tua!

palestra a casa home fitness

palestra a casa home fitnessSe anche tu, finite le abbuffate delle feste, ti sei ritrovata con qualche rotolino di troppo, con il bottone che tira e la cerniera che fatica a chiudersi…allora abbiamo iniziato l’anno nuovo nello stesso modo. Sono stati fin troppi gli inizi anno che mi hanno vista ripromettermi di iscrivermi in palestra e poi, presa da mille impegni e da mille scuse, non ho mai portato a termine il “buon proposito”. Oggi scrivo questo articolo perché finalmente ho trovato la soluzione!

Io, forse a differenza tua, partivo un po’ svantaggiata perché non era solo la mancanza di tempo, ma anche e soprattutto la mancanza di costanza ad allontanarmi dal mio obiettivo! Come ho superato questo ostacolo? Lo puoi scoprire leggendo qui! Superato il problema “decido di fare e faccio” mi sono ritrovata, a causa del poco tempo, a non riuscire mai ad andare in palestra. Come fare, dunque?

Ho scoperto che potevo prendermi cura del mio corpo e del mio benessere facendo palestra a casa, allenandomi negli orari a me più consoni, senza annoiarmi e senza spendere capitali.

Inizia anche tu come ho fatto io! Innanzitutto individua uno spazio in casa dove puoi allenarti anche senza attrezzi, deve essere arieggiato e sgombro da possibili ostacoli. Oltre ad un abbigliamento comodo e a scarpe da ginnastica, è necessario avere un tappetino fitness per evitare di farti male durante gli esercizi a terra. Scegli il tappetino a seconda delle tue necessità:

  • se ti serve solo una base antiscivolo opta per un modello sottile, quelli da yoga per intenderci
  • se intendi fare molti esercizi a terra è bene che tu scelga un tappetino spesso che ti offra più confort.

Ogni programma di fitness, anche se si tratta di palestra a casa, necessita di pesi di differenti chili, li puoi acquistare in qualsiasi negozio di sport, oppure, se non hai voglia di investire altri soldi non sapendo quanto effettivamente durerà questa nuova buona abitudine, fai come ho fatto io: inizia con 2 bottiglie piene d’acqua da 750ml e poi passa a quelle da 1, 1,5 e 2 litri, una volta arrivata a questo punto per te fare ginnastica sarà diventata ormai una routine e spendere qualche soldo nei pesi sarà solo un investimento! Se hai abbastanza spazio, se non addirittura la possibilità di avere una stanza apposita, puoi dotarti di cyclette o tapis-roulant, e anche di una minipalestra.

palestra a casa home fitnes

Come iniziare a fare ginnastica a casa? Se non hai mai fatto un’attività fisica di questo genere può esserti utile seguire dei video corsi, ce ne sono davvero tantissimi in commercio. Puoi scegliere in base al tuo livello di allenamento personale o al risultato che desideri ottenere. I video corsi sono molto utili anche per essere certa che stai eseguendo l’esercizio nel modo corretto poiché è possibile vedere la giusta postura durante l’esecuzione dei vari esercizi. I video corsi ti accompagnano dalle prime fasi del riscaldamento fino al defaticamento passando dal lavoro di resistenza e il lavoro di forza.

Consigli utili:

  • nella fase di riscaldamento non iniziare troppo velocemente e non effettuare sforzi troppo intensi
  • nella fase di lavoro di resistenza esegui movimenti ad alto impatto e ad alta intensità soltanto quando le tue capacità fisiche e motorie lo consentono
  • non fare pause di recupero troppo lunghe e non fermarti bruscamente
  • nel lavoro di forza non usare carichi eccessivi
  • esercita correttamente la muscolatura agonista e antagonista
  • effettua esercizi simmetrici
  • evita posture scorrette
  • non fare movimenti troppo veloci
  • nel defaticamento effettua esercizi di stretching.

Infine da quando ho iniziato a fare palestra a casa ho scoperto moltissime App e gruppi sui social network che ti possono accompagnare durante i tuoi esercizi e festeggeranno con te il raggiungimento degli obiettivi!

palestra a casa home fitnes

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.