Non ti lamentare! Se vuoi una cosa, guadagnatela! happiness coach

Non ti lamentare! Se vuoi una cosa, guadagnatela!

Come ti ho promesso nel mio articolo della settimana scorsa: “3 buone Abitudini per vivere Felici” ecco per te altri 7 miei consigli per smettere di lamentarti e vivere una vita più sana e realizzata: inserisci nella tua routine giornaliera queste abitudini e vedrai come in meno di un mese la tua vita cambierà in meglio!

FOCALIZZA LA TUA ATTENZIONE SU CIO’ CHE DESIDERI: cambia il tuo modo di pensare e arricchisci le tue giornate di pensieri positivi. E’ importante formulare obiettivi e desideri sempre al presente e con termini e concetti positivi: non dire “Non voglio più vivere in questo modo” ma piuttosto “Voglio iniziare subito a fare…“.

FAI PACE CON IL TUO PASSATO: se passi le tue giornate ripensando alle scelte fatte in passato può capitarti di rimpiangere le decisioni prese e di fantasticare su come sarebbero potute andare diversamente le cose. Questo è un modo distruttivo di affrontare la vita. Lamentarti di come sono andate le cose non farà certamente tornare indietro il tempo. Anche se è una cosa dolorosa e difficile devi metterci tutto il tuo impegno e imparare ad accetta il passato, solo così potrai vivere un futuro migliore.

VIVI NEL QUI E ORA: Lao Tzu diceva: ”Se sei depresso, stai vivendo nel passato. Se sei ansioso, stai vivendo nel futuro. Se sei in pace, stai vivendo nel presente”. Affronta ogni momento concentrandoti  sul presente e nel viverlo appieno. La vita esiste sempre e solo nel qui e ora. Solo nel momento in cui effettivamente stai vivendo puoi percepire le energie che hai dentro e quelle che ti circondano, solo nel presente puoi essere felice! Ci sono diversi metodi per immergerti nelle profondità della tua mente, quello che voglio consigliarti oggi è la meditazione e nello specifico quella che, divulgata da Jon Kabat-Zinn negli anni ottanta, è oggi conosciuta con il nome di mindfulness. Puoi trovare indicazioni pratiche su come iniziare a questo link: https://www.elisascagnetti.com/qui-e-ora/

PROGRAMMA IL TUO FUTURO: sono le tue scelte di oggi che influenzano il domani in cui ti troverai a vivere. Quello che fai oggi, ciò che programmi, gli obiettivi che ti proponi, decidono la qualità del tuo futuro. Se oggi affronti il tuo presente in modo negativo, ti lamenti, dai la colpa al fato avverso o alla sfiga per ciò che ti accade, allora il tuo futuro sarà grigio, spento e insignificante. Prova a essere più ottimista, sviluppa le tue abitudini positive, sfoggia sempre un bel sorriso, impara a formare degli obiettivi corretti e impara a darti tempo e vedrai che ne varrà la pena.

NON ESSERE TROPPO SEVERO CON TE STESSO: chi ha l’abitudine di lamentarsi degli altri è spesso anche duro con se stesso, si crede un fallito, un incapace e per questo si deprime. Siamo d’accordo che ci sono dei momenti in cui la vita non è facile, ma questo non è un buon motivo per avvilirsi. Per fare il primo passo verso un importante cambiamento ci vuole coraggio, ma per fare gli altri passi ci vuole pazienza perché il percorso è lungo, cambiare un’abitudine si dice richieda almeno 21 giorni, se non di più! Se all’inizio non riuscirai sempre nel tuo intento non prendertela con te stesso, accettati, dai alla tua mente e al tuo corpo il tempo di cui hanno bisogno!

SII GRATO: le persone negative e propense alla lamentela focalizzano sempre la loro attenzione su ciò che non va bene e sono bravissime a sorvolare su quelle che, invece, gli darebbero motivo di ricredersi. Il mio consiglio è questo: fai un elenco di tutte le cose della tua vita e di te stesso che ti piacciono e che apprezzi. Scoprirai di avere davvero molte cose per le quali mostrare gratitudine a te stesso, agli altri e alla vita stessa.

RILASSATI: Per finire, come ultimo consiglio, non mi resta che suggerirti di rilassarti un po’! Smetti di essere sempre teso e di arrabbiarti per qualsiasi cosa vada storto. Ricordi il primo consiglio che ti ho dato la settimana scorsa? Controlla ciò che puoi controllare, accetta che, a volte, la vita possa essere strana e bizzarra, non cercare un perché ad ogni cosa. Non mi fraintendere, non ti sto dicendo che devi accettare passivamente tutto quello che capita senza muovere un dito; fai ciò che è in tuo potere e non ti arrendere, ma quando ti trovi davanti a qualcosa che è totalmente fuori dal tuo controllo, smetti di lamentarti, respira profondamente, accettala e rilassati! Ci sono molte attività che possono aiutarti a raggiungere un buono stato di rilassamento: i mandala o gli esercizi di respirazione.

Eccoci arrivati alla fine dei miei consigli su come smettere di lamentarsi. Spero davvero ti possano essere utili e ricorda che la vita è un’esperienza meravigliosa, non permettere alle vicende negative di rovinarti la possibilità di godertela fino in fondo.

Trovi questo e altri miei contenuti anche su Class24

Lascia un commento