Scopri come la memoria influenza l’attenzione delle persone che ci stanno ascoltando

La memoria è uno dei fattori che ci aiuta a prestare attenzione alle cose.

Spesso facciamo ricorso alle esperienze passate per decidere inconsciamente su cosa focalizzarci.
 
Quando siamo davanti a una platea, teniamo un corso o parliamo in pubblico, dobbiamo tenere presente che ambienti diversi creano aspettative diverse.
Chi abbiamo davanti?
Qual è la loro esperienza e come questa influenzerà le cose su cui presteranno più attenzione?
 
Anche alcune culture diverse creano aspettative diverse:
la rivista “Science” riporta che “gli asiatici, quando descrivono una scena visiva, danno più importanza al contesto e alle relazioni tra gli oggetti in primo piano e lo sfondo, mentre gli americani menzionano gli elementi focali con maggiore frequenza”.
 
Ricordiamoci, quando ci prepariamo ad affrontare situazioni che richiedono l’attenzione di un pubblico, di tenere presente che differenze di questo tipo andranno a condizionare il modo in cui percepiranno la nostra presentazione o la nostra formazione.
 
Baci
Elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.