neuroscienze, scelte, coaching

Sai qual è la scelta più importante che devi fare secondo le ultime scoperte di neuroscienze?

Uno studio nell’ambito delle neuroscienze, incentrato sul processo decisionale, ha scoperto qual è la scelta più importante che dovresti fare!

Moran Cerf, neuroscienziato della Northwestern University ed esperto del processo decisionale dell’essere umano, grazie a un suo recente studio, ha reso noto che se vogliamo aumentare il grado di felicità delle nostre vite dobbiamo selezionare con molta cura e attenzione le persone con cui decidiamo di trascorrere il nostro tempo.

Si sta compienda un ulteriore passo verso una sempre più consolidata consapevolezza che la felicità non si nasconde nei beni materiali di cui ci circondiamo.

“Scegliere i propri amici con attenzione non è solo un buon consiglio ” ha detto Cerf in una recendte intervista di Business Insider.

Secondo gli studi sulle neuroscienze di Moran Cerf ci sono due premesse alla base di questa sua scoperta:

  • La prima fonda le sue radici sul fatto che il nostro processo decisionale è faticoso. Molte ricerche hanno dimostrato che abbiamo una quantità limitata di energia mentale giornaliera da dedicare alle scelte che compiamo, scelte che, invece, sono davvero tante, si calcola circa 20.000 al giorno: scegliamo i nostri vestiti, dove mangiare, cosa mangiare, che musica ascoltare, cosa leggere, cosa fare nel nostro tempo libero, etc… tutte queste scelte richiedono al nostro cervello un dispendio energetico davvero imponente.
  • La seconda premessa è che l’uomo si illude di avere il pieno controllo della propria felicità proprio grazie a queste scelte. Pensiamo che finché prendiamo le giuste decisiono nulla può farci uscire dal nostro percorso verso una vita ricca di soddisfazioni.

Moran Cerf respinge queste premesse, la verità è che il nostro processo decisionale è pieno di pregiudizi che offuscano il nostro giudizio, permettiamo spesso, se non sempre, alle nostre emozioni di trasformare una scelta razionale in una scelta irrazionale e “di pancia”, e spesso sono proprio le influenze sociali che, anche inconsciamente, ci fanno compiere passi che altrimenti eviteremmo.

Grazie a i suoi studi, Cerf ci fa notare che, in realtà, quest’ultimo fattore può essere sfruttato a nostro favore.

Si è, infatti, scoperto che quando due persone sono in compagnia l’una dell’altra, le loro onde cerebrali cominciano ad andare in una sorta di risonanza e a sembrare quasi identiche. Uno studio sui cinefili ha riscontrato che i trailer più interessanti producevano tutti modelli simili nel cervello delle persone che li guardavano.

“Più studiamo le relazioni (tra le persone), e più spesso vediamo che stare accanto a certi individui allinea il nostro cervello al loro” dice Cerf. “Questo significa che le persone di cui scegliamo di circondarci hanno un impatto reale sulla nostra relazione con la realtà, e uno degli effetti è che si diventa simili”.

È evidente anche nel comportamento delle persone: i “guastafeste” abbassano l’umore delle persone intorno, le persone che non stanno mai zitte infastidiscono e abbassano il livello della conversazione, i comici fanno sentire le persone più “leggere” e divertite.

Da queste due premesse, la conclusione dell’esperto di neuroscienze, Moran Cerf, è che se vuoi aumentare la tua felicità e ridurre al minimo lo stress devi:

  • fare in modo che nell’arco della giornata le decisioni che ti troverai a prendere siano sempre meno, ad esempio creando delle routine, impegnati a evitare di dover prendere le decisioni più piccole e insignificanti (dove andare a mangiare) e prendere, invece, quelle più importanti (con chi andare a mangiare).
  • circondarti di persone che incarnano le caratteristiche e i tratti che vorresti fare tuoi, in questo modo, nel corso del tempo, assumerai anche tu, in modo naturale, quegli atteggiamenti e comportamenti che apprezzi nelle persone che hai scelto di avere accanto.

Usa queste nuove informazioni anche se desideri fare più esercizio fisico, guardare meno TV, imparare a suonare uno strumento musicale, diventare più socievole…

In tutti i casi, ci insegna Moran Cerf, la decisione più importante è scegliere chi ti circonda!

 

Buona scelta

La tua Coach

Elisa

Lascia un commento