Riflessioni sulla Felicità con Deepak Chopra

Riflessioni sulla Felicità con Deepak Chopra

Riflessioni sulla Felicità con Deepak ChopraOggi sono così emozionata…
Lo sono ogni volta che un mio nuovo cliente decide di iniziare il suo viaggio verso la parte migliore del suo io!  
Ma oggi è speciale perché non lavorerò con una o due persone, come capita di solito, bensì incontrerò cinque nuovi “compagni di viaggio” che mi hanno scelta come loro Sherpa verso la Felicità.
Potete immaginare come sia entusiasta della giornata che è appena iniziata!!

 

Voglio cogliere l’energia che l’ Open Day, che inizierá ad Asti tra meno di un’ora, mi sta facendo vivere per condividere con te il pensiero di Deepak Chopra sulla Felicità (con la F maiuscola!!)

“Di solito pensiamo che la Felicità venga dal di fuori, dall’oggetto, dall’esperienza in cui abbiamo provato piacere. Le cose esteriori della vita possono renderci più felici per un certo tempo, ma quella Felicità può svanire dato che il lustro di qualunque degli oggetti esterni o delle circostanze poi scompare. La sorgente che ci permette di prolungare questa gioia è invece dentro di noi.
La Felicità è uno stato interiore, se siamo depressi il più splendido tramonto perde il suo fascino, se siamo ansiosi il cibo più delizioso ci appare insipido, siamo noi a dare colore ad ogni cosa che percepiamo.
Risvegliando l’onda fluida della felicità dal di dentro iniziamo a fare esperienza della sorgente interiore di gioia e appagamento che è sempre a disposizione, abbandonando il bisogno di raggiungere qualcosa al di fuori di noi per trovare dei segnali esterni o delle cose che ci rendano felici.
La nostra innata Felicità è strutturata insieme alla saggezza che guida il fluire dei desideri quotidiani verso la gioia maggiore e l’appagamento spirituale.
Combattere contro i tuoi desideri non ti rende più spirituale ma solo più frustratoFelicità, il desiderio è naturale, benché, quando fuori è equilibrio, possa diventare l’origine del giudizio, del senso di colpa, della depressione e del comportamento di dipendenze”.

Negli anni ho lavorato molto sul concetto di Felicità e su come renderla parte costante della mia vita. Mi piace l’espressione “La Felicità è un Muscolo Volontario” perché ci da proprio l’idea di come sia importante allenarla tutti i giorni se la vogliamo sviluppare.
Prima ho allenato me stessa e oggi sono il “Personal Trainer” di molte persone che hanno lo stesso desiderio che avevo io.
Da tutto questo posso dire di aver imparato che all’origine della felicità e del piacere, vi è la felicità interiore e la crescita spirituale, intesa come via del desiderio e non del sacrificio.

Oggi prenditi qualche minuto per focalizzarti sul messaggio di Deepak che mi piacerebbe portassi con te:
IO SONO LA FONTE DI UNA FELICITA’ SENZA LIMITI

Se desideri iniziare questo viaggio verso una vita più serena e felice rispondi alle domande che Deepak Chopra ha elaborato proprio per aiutarti in questo percorso. Interrogare la parte più profonda di noi è sempre il primo passo per ricevere le risposte che desideriamo!

 

Descrivi un momento in cui sei stato felice per aver ottenuto qualcosa che volevi, come una nuova relazione, un’auto nuova o un bel lavoro. Poi descrivi un altro momento in cui sei stato altrettanto felice anche se non avevi tutte queste cose. Qual era il sentimento accomunava entrambi i casi? Prova a descrivere lo stato della tua mente; cosa ti rendeva felice in entrambi i momenti?
Descrivi un’esperienza che hai avuto questa settimana che ti ha fatto sentire felice senza un motivo particolare. Forse stavi camminando verso casa o pranzando con un amico oppure ti sei sentito tranquillamente euforico per il solo fatto di essere vivo. Questa è la tua felicità essenziale che traspare senza filtri. Ritorna a quel ricordo e risentilo nel corpo con qualche profondo respiro. Quando lo senti cerca di collocarlo nella zona in basso dell’addome come una palla di gioia effervescente. Descrivi come senti questa felicità dentro di te.
Descrivi che cosa nella tua vita attuale associ alla felicità. Può essere la risata del tuo nipotino, gli occhi vellutati della persona che ami o la vista dei fiori nel tuo giardino. Qualunque cosa sia, connetti quell’esperienza gioiosa con il centro della beatitudine che si trova in basso nell’addome e descrivi in dettaglio l’intera esperienza.

Non vuoi intraprendere questo viaggio da solo? Posso essere la tua guida, contattami scrivendomi a es@elisascagnetti.com o chiamami al numero 393.3338919 e ci accorderemo su un primo incontro conoscitivo completamente gratuito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *