decluttering Burst

DECLUTTERING BURST: sei pronto a buttare 100 cose in meno di un’ora?

Ho imparato la tecnica del Decluttering Burst non tanto tempo fa, da una delle persone con cui ho studiato il Project 333, che insegno nei mie incontri di “Indossa il tuo obiettivo”. Da lei ho preso spunto per scrivere questo articolo.

Perché i cambiamenti siano duraturi spesso è necessario che siano lenti, ben fatti, programmati in ogni dettaglio e monitorati regolarmente. Io ho impiegato anni per fare una pulizia duratura del mio armadio, per cancellare ogni debito e per imparare a riorganizzare la mia agenda mettendomi sempre al primo posto.

È giusto fare le cose con calma ma, ogni tanto, ci fa bene dare una scossa al nostro programma, qualcosa del tipo “fast and furious”. Piccole accelerate indispensabili per dare nuova energia al nostro processo di cambiamento e pulizia, qualcosa che ci faccia fare un bel salto in avanti, soprattutto mentale, nella nostra ricerca di semplicità e chiarezza. In questo modo è anche più semplice tenere alta la motivazione da una settimana all’altra, da un mese all’altro.

Decluttering Burst: sei pronto a buttare 100 cose in meno di un’ora?

Se sei anche tu in quel meraviglioso processo che ti sta portando a semplificare la tua vita, ti consiglio di prenderti un’ora e provare quello che io chiamo Decluttering Burst.

Procurati due scatoloni, uno per le cose da donare e uno per le cose da buttare. A questo punto, per ogni area della tua casa, scegli 10/20 cose che non usi, che non ti servono più e mettile nello scatolone più indicato! Iniziamo.

10 cose dalla tua cucina
I miei suggerimenti: tazze, pentole, posate o altri utensili da cucina che non usi mai. Piatti, bicchieri, tovaglioli…tutto quello che non usi da almeno sei mesi. Cibo: tutto il cibo che è scaduto e neanche te ne sei accorto!

10 cose dalla tua camera da letto
I miei suggerimenti: libri che non leggerai o rileggerai, soprammobili che non ti piacciono, tutto quello che hai sul comodino e che dovresti buttare da un po’!

20 cose dal tuo armadio
I miei suggerimenti: tutti i capi che non ti stanno più bene. Le scarpe che ti fanno male quando le indossi. Tutti i vestiti che hanno ancora l’etichetta attaccata. Se vuoi fare un lavoro ancora più approfondito all’interno del tuo armadio clicca qui!

20 cose dalla stanza del bambino
I miei suggerimenti: abiti che non indossa più e giocattoli con cui non gioca più. Ti consiglio di coinvolgere tuo figlio/a in questo momento del decluttering burst, chiedi a lui/lei di mettere nello scatolone del “donare” quello che gli piacerebbe regalare ai bambini meno fortunati.

10 cose che hai in bagno e che non usi
I miei suggerimenti: trucchi finiti, prodotti che non hai mai usato, asciugamani lisi e rovinati. Se hai confezioni di dentifricio, saponette, shampoo o collutorio che non userai mai li puoi donare alla Caritas o altre associazioni simili.

10 cose dai tuoi cassetti “che non apri mai”
I miei suggerimenti: se c’è qualcosa che non usi da mesi, che non sai neanche a cosa ti potrà mai servire o che stai conservando perché “non si sa mai”, allora è arrivato il momento di sbarazzartene!! Ricorda che “Non si sa mai = mai”

10 cose dal tuo computer
I miei suggerimenti: e-mail spazzatura, documenti che non hai mai aperto e mai aprirai. Foto che vuoi dimenticare…

10 cose dalla lavanderia e dall’armadio “nello sgabuzzino”
I miei suggerimenti: tovaglie, tovaglioli e asciugamani in più, lenzuola, coperte.

20 cose dallo spazio che dedichi ai tuoi hobby
I miei suggerimenti: tutto quello che non stai usando e che occupa spazio inutilmente.

10 cose dalla tua macchina
I miei suggerimenti: scarpe e vestiti che tieni lì per le emergenze ma che non hai mai indossato. Penne che non funzionano più, scontrini, cartacce, pacchetti finiti, giornali…devo andare avanti?

20 cose dal garage o dalla soffitta
I miei suggerimenti: tutto quello che non usi da più di un anno, tutte quelle cose che neanche ti ricordavi di avere. Quello che stai tenendo perché “non si sa mai, potrebbe servire” …no, non servirà mai!

Prova il Decluttering Burst e raccontami nei commenti qui sotto com’è andata! I grandi cambiamenti richiedono molto tempo e ogni tanto possono essere pesanti e frustranti. Quello che ti ho presentato oggi è un modo per rendere tutto più piacevole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *