10 piccoli passi che ti porteranno verso il Feng Shui Fashion Wardrobe

10 piccoli passi che ti porteranno verso il Feng Shui Fashion Wardrobe

Sono ormai quasi 10 anni che come consulente d’immagine “entro” negli armadi dei miei clienti e li supporto nel percorso che li porterà a riordinare non solo i loro capi, ma soprattutto le loro vite.

Da quando ho sviluppato il Feng Shui Fashion Wardrobe, che, a differenza della classica riorganizzazione del guardaroba, prevede di tenere solo 33 pezzi per ogni stagione, mi sono accorta del timore che hanno le persone di non avere abbastanza.

Ho pensato, quindi, di scrivere un post contenente una lista di piccoli step che puoi iniziare a fare nel caso in cui il Feng Shui Fashion Wardrobe ti sembri un passo ancora troppo grande per te.

Per dare vita a un guardaroba più funzionale devi iniziare con il mettere in ordine tutto quello che hai: i vestiti sugli appendiabiti, le sciarpe sui ganci, i gioielli e gli altri accessori in un posto a loro dedicato e non ammucchiati in cassetti che esplodono.

So per esperienza diretta e indiretta che durante i 3 mesi in cui vestirai con solo 33 pezzi vivrai dei momenti davvero di trasformazione. Il momento che io consiglio per partire con questo nuovo stile di vita è il primo giorno di ogni nuova stagione ma se il prossimo è troppo vicino e senti di non essere pronta, ecco alcuni piccoli step che ti avvicinano al Feng Shui Fashion Wardrobe in modo più soft.

1. Chiudi in uno scatolone tutto quello che adesso ti sta troppo stretto o troppo largo. Non devi darlo via o buttarlo, devi semplicemente toglierlo dal tuo armadio. Sai benissimo che sono capi che comunque adesso non metteresti, quindi perché averli continuamente sotto gli occhi? Tenerli nell’armadio, inoltre, ti porta continuamente a pensare a cose come: “perché l’ho comprato che non mi entra?” “Quanti soldi che ho buttato via!” “Ma quando sono ingrassata così tanto?” “Come stavo bene quando mi andava…” e via così in un’altalena di emozioni negative e demoralizzanti! Eliminali fisicamente e vedrai che anche la tua mente si sentirà più leggera!!

2. Indossa il capo o l’accessorio che stai conservando solo per una questione affettiva e scattati una foto! È capitato a tutti di tenere qualcosa che non mettiamo solo per ricordare quel momento o quella persona, fermati un attimo e riconsidera il modo in cui hai deciso di preservare il ricordo. Non è un oggetto di stoffa lasciato nel fondo del guardaroba che può onorare qualcosa che ti è cara. Il mio consiglio è di scattarti una foto mentre indossi quel ricordo e metterla in bella mostra dove davvero può farti tornare alla mente momenti piacevoli! Se invece il ricordo che associ a un capo o accessorio è negativo non esitare un secondo di più e dallo subito via. Ti propongo anche di scrivere, magari dietro la foto stessa, quello che di importante quel capo ti ricorda. Ricorda che sono il ricordo, la persona o il momento a essere preziosi, non la cosa che stai conservando! Adesso che hai fatto la foto e scritto il ricordo è arrivato il momento di mettere nello scatolone del punto 1 anche questi capi e accessori.

3. Dona tutto quello che non indossi da almeno 5 anni. Posso infatti capire chi mi dice che non ha indossato qualcosa per alcuni mesi e potrebbe indossarlo più avanti ma se non lo indossi da anni allora no, è davvero il momento di liberartene. C’è sicuramente un’ottima ragione per cui non l’hai messo per 5 anni quindi, andiamo, dallo via immediatamente!!

4. Cancellati da tutte le newsletter di negozi e siti di shopping online. Non puoi resistere alla tentazione all’infinito e ricevere continui stimoli all’acquisto ti può solo portare a spendere soldi in cose che non ti servono realmente!

5. Fai una lista dei tuoi 3 abbinamenti preferiti. Prova a immaginare di essere costretta a indossare solo 3 outfit, 3 abbinamenti per tutte le volte che dovrai uscire, cosa metteresti? Adesso che hai deciso quali sono i tuoi capi preferiti fotografali. Questi sono i 3 outfit che preferisci, che ti fanno sentire bene che ti fanno apparire al meglio. Probabilmente questi sono i pezzi che in assoluto indossi più di frequente, concediti il piacere di indossarli ancora più spesso!

6. Identifica le tue debolezze. Dopo così tanti anni che faccio questo lavoro e che tengo corsi su come creare un guardaroba secondo le regole del 333 noto subito quali sono le debolezze negli acquisti dei miei clienti, mi basta guardare le loro facce quando elenco quanti capi e quanti accessori dovrebbero esserci in un perfetto Feng Shui Fashion Wardrobe. Ad ogni gruppo mi fermo e li osservo, quanti capi, quanti accessori, quanti gioielli, quante scarpe. Gli sguardi spaventati aumentano a mano a mano che scendo nella lista. È arrivato il momento della verità, qual è il tuo punto debole? A cosa farai più fatica a rinunciare? La consapevolezza è il primo passo.

Ricordo ancora che quando ho iniziato ad approcciare questo nuovo metodo il mio primo pensiero è stato: “indosserò una maglietta, un paio di jeans, le All Stars, 15 borse e 15 cappelli…ecco uscite allo scoperto le mie debolezze!!!

7. Guarda documentari che possano ispirarti. Sono una life coach e so benissimo che la motivazione deve nascere dall’interno, la spinta deve arrivare da dentro di noi, ma so anche che la conoscenza spesso ci viene in aiuto e ci è di supporto se vogliamo iniziare a spendere meno e in modo più intelligente. Ti consiglio di vedere questo documentario che parla di un tema davvero interessante: il reale costo dei nostri vestiti.

Ho di recente anche visto un altro documentario che ti consiglio, lo trovi anche su Netflix: Minimalism: A Documentary About the Important Things.

8. Lo shopping non è la soluzione. Fino a qualche anno fa ero solita fare acquisti in continuazione, per ogni evento o emozione negativa che provavo, compravo qualcosa di nuovo. Oggi, quando sono stressata, stanca, frustrata o annoiata mi prendo cura di me stessa. Ascolto il mio corpo e la mia mente, so che mi stanno dicendo qualcosa di importante, che è il momento di apportare un cambiamento alla mia vita e non che è ora di fare shopping.

Se anche tu sei solita fare shopping quando le emozioni negative ti travolgono ecco una lista di cose che faccio invece degli acquisti e che, personalmente, hanno cambiato in meglio il mio stile di vita, spero possano esserti utili:

  • Vado a farmi fare un massaggio
  • Dormo un’ora in più
  • Vado a camminare
  • Faccio yoga
  • Chiamo un’ amica
  • Scrivo
  • Medito

9. Lasciati ispirare. Entra a far parte del gruppo Feng Shui Fashion Styling. Condivido spesso post come questo che possono ispirarti e supportarti. Puoi inoltre condividere la tua esperienza con la community e confrontarti con loro e con me.

10. Segna sulla tua agenda il Feng Shui Fashion Wardrobe. Metti un remind che il primo giorno della prossima stagione, ma questa non è una regola puoi farlo anche da domani, inizierai a vestire con soli 33 pezzi per 3 mesi. Se ti senti abbastanza coraggiosa ma hai bisogno di un supporto approfitta della mia consulenza.

Non mi stancherò mai di ripetere che quello che facciamo non riguarda i capi e gli accessori, non parliamo del numero di vestiti presenti nel tuo armadio, avere meno cose nel tuo guardaroba ti farà scoprire molto di più su di te e sulla tua vita. Prova a togliere gli eccessi per 3 mesi e scopri di cosa davvero sto parlando!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *